mercoledì 2 dicembre 2015

Il posto del mio cuore... è qui.

Lo so, lo dico di ogni libro. Di ogni libro dico che è speciale, che me lo porto dentro, che c'è parte del mio animo.
Ed è la verità. In questo la parte del mio cuore ha tanti nomi, tante piccole storie, sentite, vissute, ascoltate...storie che hanno dato vita a tanti personaggi, che hanno creato un piccolo affresco di un'Italia vicina, ma già appartenente al passato.
E'il viaggio di una ragazza alla scoperta di sé: Alma Libera (e mai nome mi sarà più caro) nata in un paesino di provincia della bassa emiliana, cresce tra gli echi del dopoguerra e l'inizio del boom economico. Rifiutando il destino che sembra scritto per lei, intraprenderà un cammino che la porterà verso esperienze straordinarie, e amori incredibili. Plasmata dagli uomini della sua vita, cercherà e troverà la sua vera strada, in un crescendo di emozioni, follia, palcoscenico...e passione. Una vita che ho cercato di infondere a questa piccola storia.

Sinossi: Bassa emiliana, anni ’50. Alma Libera Tondelli è una ragazza di paese. Sognatrice ed inquieta,  Alma sembra avere un destino già scritto: la vita di campagna, il lavoro in fabbrica, la messa della domenica. Fulvio, limpido e sincero, la ama da sempre, ma arrendersi al suo amore significherebbe rinunciare ai sogni di libertà che da sempre tormentano il suo spirito. Dalle campagne emiliane del dopoguerra alla Bologna del sessantotto, passando per la Roma del cinema e della Dolce vita, pur plasmata dagli uomini della sua vita Alma cercherà sé stessa e la sua vera strada, mentre al paese qualcuno continuerà ad amarla in silenzio…. perché come le predisse la Delfina, l’indovina che ha popolato le sue fantasie di adolescente, in lei “Ci sono le luci e le ombre, e la salvezza del cuore, spesso, è nel luogo in cui si parte”.

Hanno detto de "Il posto del mio cuore": 

Il sentimento attraversa i decenni, scorre nelle pagine. Si attarda e vi strapperà una lacrima, a volte accelera per darvi una scossa elettrizzante, poi rallenta per rubarvi un sorriso tenero. E vi accorgerete che avrete viaggiato tra emozioni e ricordi. Ricordando che la salvezza del cuore, spesso, è nel posto dal quale si parte."
(Harem's book blog)

Un nuovo romanzo da leggere e da vivere pagina dopo pagina; i suoi capitoli brevi ti invogliano alla lettura, a scoprire cosa succederà nel capitolo successivo, e improvvisamente ti ritroverai alla fine con un senso di vuoto per dover dire addio a quei nuovi compagni di ventura, ma con la speranza che possano coronare i loro sogni. Ancora una volta i miei complimenti vanno all'autrice che è riuscita a mettere un po' di sé in questa nuova storia, tanto da farmi dubitare che fosse lei stessa a vestire i panni della protagonista, con il suo infinito amore per la lettura, la poesia e per il teatro.

Il posto del mio cuore è disponibile in formato cartaceo, e a partire da gennaio 2016 anche in ebook.

Dove trovarlo: Il posto del mio cuore
Ibs

Emily